Come e perché diventare Sponsor

Siamo orgogliosi dei nostri Sponsor: sono Aziende, grandi e piccole, che hanno deciso di affiancarci e sostenerci in questa avventura tutta cultura e cuore.

Passaggi Festival è un giovane festival che sta crescendo in maniera esponenziale, ma mettere in piedi una manifestazione del genere non è solo complesso, è anche costoso ed è per questo che abbiamo sempre più bisogno di partnership forti che ci permettano di continuare a organizzare il primo Festival Nazionale di Saggistica in Italia.

Perché sostenere Passaggi Festival

Sostenere Passaggi Festival significa sostenere la cultura italiana attraverso un piano di sponsorship che si basa su visibilità , pubbliche relazioni e direct marketing.

Sostenere il festival significa poter disporre del massimo della visibilità  all’interno di un evento di cui hanno parlato e scritto le più importanti testate nazionali, come Rai, La Repubblica, Corriere della Sera.

Significa partecipare direttamente all’evento con il proprio brand collocato nei punti strategici delle location del festival e in tutto il materiale di promozione diffuso in tutta Italia, grazie alla partnership con la catena nazionale Librerie.Coop.

Significa prendere parte a importanti momenti di incontro tra le aziende e gli Ospiti e legare il nome della propria Azienda a quello di un evento nazionale di grande qualità  e prestigio.

Quanto costa diventare sponsor

Sappiamo che in questo periodo di crisi non è facile investire in sponsorizzazioni e le forme di sponsorship sono diversificate per ogni esigenza di marketing.

Contattare la responsabile Marketing

Stefania Schiaroli Marketing Passaggi FestivalIl Marketing di Passaggi Festival è disponibile a definire le formule di sponsorizzazione sulla base di specifiche esigenze di ogni Azienda.

Stefania Schiaroli, che collabora al festival sin dalla prima edizione, è pronta a studiare proposte su misura, nella consapevolezza che l’Azienda soddisfatta dell’investimento, sarà  quella che tornerà  a sostenerci.

Stefania Schiaroli
: cell. 346 768 7994 – [email protected]

CONDIVIDI!