FANO – Tornano a Passaggi Festival della Saggistica, in programma a Fano, nelle Marche, da mercoledì 27 giugno a domenica primo luglio, gli appuntamenti, tutti gratuiti, con Ad Alta Voce in collaborazione con Rai Radio3. Da giovedì a sabato alle 22.15 sotto il cielo della Chiesa di San Francesco si potrà assistere dal vivo a tre puntate del programma della terza rete radiofonica dedicato ai classici della letteratura letti da grandi attori.

Lorenzo Pavolini, Passaggi Festival, Rai Radio 3, Ad alta voce

Lorenzo Pavolini

Per la sesta edizione di Passaggi dedicata al tema Il Paese delle Donne, Ad Alta Voce propone brani di opere di tre autrici letti da altrettante attrici, voci note al pubblico di Radio3 e non solo: L’Iguana di Anna Maria Ortese letto da Monica Demuru, Il cornetto acustico di Leonora Carrington letto da Michela Martini e Le piccole virtù di Natalia Ginzburg letto da Sandra Toffolatti. La direzione del programma è dello scrittore Lorenzo Pavolini, mentre la regia è di Anna Antonelli.

Si comincia giovedì 28 con un’anteprima. A vent’anni dalla morte di Anna Maria Ortese, Radio3, dopo “Il mare non bagna Napoli” e “Il cardillo addolorato”, dedicherà il mese di luglio 2018 alla lettura de “L’Iguana” con Monica Demuru, di cui offre un’anticipazione nazionale a Passaggi Festival.
Monica Demuru è cantante, attrice e performer di grandissimo talento di cui il pubblico fanese non avrà dimenticato la splendida prova nello spettacolo “Buchettino” della Socìetas Raffello Sanzio, con cui ha lavorato tantissimi anni, andato in scena a Fano nel 2005 in uno straordinario e originale allestimento alla Palestra Venturini.

È stata l’ultima grande donna del movimento del Surrealismo e musa di André Breton l’autrice di venerdì 29 giugno, un’intellettuale antifascista morta a 94 anni nel 2011 che ha attraversato tutto il Novecento. Di Leonora Carrington si ascolteranno alcune pagine di “Il cornetto acustico”, l’esilarante avventura surrealista di Marion Letharby, novantanovenne battagliera, confinata in un sinistro Paese delle Meraviglie abitato da facinorose vegliarde (ospizio) insieme alle quali intende fondare una comunità gestita esclusivamente da donne. La lettura ad alta voce è affidata a Michela Martini, che ha iniziato la sua lunga carriera nei panni della Bettina televisiva di Luca Ronconi nel 1976 e di Desdemona nell’Otello di Carmelo Bene nel 1978.

A poco più di cent’anni dalla nascita (Palermo, 1916) l’impronta sobria e autoironica di Natalia Ginzburg resta inconfondibile nella nostra letteratura. Sandra Toffolatti chiude sabato 30 giugno, gli appuntamenti di Radio 3 per Passaggi Festival con alcuni brani da Le piccole virtù, nei quali si ritrovano la lungimiranza pedagogica e la saggezza di una scrittrice alle prese con l’educazione dei figli. La Toffolatti, che ha lavorato con Ronconi, De Capitani, Lievi, Scaparro, è stata una delle protagoniste di “Freud o l’Interpretazione dei sogni” di Stefano Massini, con la regia di Tiezzi, grande successo dell’attuale stagione del Piccolo Teatro di Milano.