Bruno Andreina

Nata a Napoli, nelle Marche dal 1990, Andreina Bruno si occupa da più di vent’anni di comunicazione e divulgazione culturale (teatro, musica, arte, editoria, formazione del pubblico dello spettacolo dal vivo).
Attualmente ricopre l’incarico di addetta stampa della WunderKammer Orchestra di Pesaro ed è socia e responsabile della comunicazione dell’etichetta discografica Martinville.
Ha collaborato per dieci anni con il circuito teatrale marchigiano (AMAT) con vari incarichi (ufficio stampa, produzione, responsabile scientifico progetti formazione del pubblico). È stata per quindici anni responsabile dell’ufficio stampa della Fondazione Teatro della Fortuna di Fano e per dieci addetta stampa dell’Assessorato alla Cultura del Comune di Fano. Ha ricoperto l’incarico di capo Ufficio Stampa di Passaggi Festival della Saggistica di Fano per sei edizioni consecutive.
Laureata in Lettere Moderne all’Università degli Studi di Urbino, ha collaborato con lo stesso Ateneo dal 2001 al 2014 sia come cultore della materia di Storia del Teatro e dello Spettacolo sia come assegnista di ricerca di Letteratura Teatrale Italiana presso la Facoltà di Lingue e Letterature Straniere. È stata docente in vari corsi di formazione post laurea riguardanti comunicazione ed eventi culturali.
Ha cominciato a lavorare nel campo del giornalismo e della comunicazione nel 1984. Ha collaborato con varie testate tra cui Il Sole 24 Ore, Paese Sera, Il Mattino, Avvenire, Il Secolo XIX, Capitale Sud. È stata presidente di due agenzie di comunicazione, Informedia di Napoli e HTG Communication di Fano




23/06/2022 – Orario: 9:30 - 10:30 – Luogo: FanoBagni Torrette

MONICA GERMANI, “La tua dieta sei tu. Liberati dalle ossessioni alimentari e trasforma la tua vita” (Mondadori)
L’Autrice conversa con ANDREINA BRUNO (Redattrice culturale)


0




25/06/2022 – Orario: 23:50 - 23:59 – Luogo: FanoChiesa di San Francesco

GIORGIO SANTELLI, “Sotto le ceneri” (Santelli Editore)
L’Autore conversa con ANDREINA BRUNO (Redattrice culturale)
Evento realizzato col contributo di Fondazione Carifano

Attenzione: L’orario dell’incontro è da mezzanotte all’una.


0


CONDIVIDI!