le-figlie-del-generale-hysa-mimoza

Le figlie del generale
di Mimoza Hysa, Besa Muci

Non ti stacchi, Marsina. Ti sei conficcata come un artiglio nella mia pancia. È questo il destino di due gemelle dello stesso ovulo? Perché ci siamo separate? Noi eravamo sempre attaccate, vivevamo attaccate, come poteva esserci una crepa? Che cosa eravamo noi? Un esperimento? Cerco di capire, perché ho bisogno di confessare a te quello che mi succede? Non siamo più lo stesso ovulo. Mi servi solo per la guerra. Le persone, quando non hanno battaglie, si creano un nemico. Per sentirsi vive. Per trovare in quel nemico il cambiamento, l’odio, il posto in cui ti hanno umiliato. Tu eri stata lo specchio sudicio dei bagni per me. Facevo fatica anche a guardarmi. Come se avessi dovuto nascondermi dal diavolo. Tutta la mia vita è stata uno sforzo per affrontare la mia sorte prestabilita e la tua, che hai scritto con le tue mani.



25/06/2022 – Orario: 23:00 - 23:59 – Luogo: FanoChiesa di San Francesco

MIMOZA HYSA, “Le figlie del generale” (Besa Muci)
L’Autrice conversa con ANNA LATTANZI (Critica letteraria, Coordinatrice Scuola Passaggi)


0


CONDIVIDI!