muhova kalina

Kalina Muhova è un’illustratrice e fumettista bulgara nata a Sofia nel 1993. In Italia dal 2013, ha frequentato l’Accademia di Belle Arti di Bologna e ha co-fondato il collettivo di autoproduzione Brace. Con Marco Nucci realizza Sofia dell’Oceano (Tunué, 2018) che viene nominato per il Gran Guinigi al miglior fumetto dell’anno a Lucca Comics & Games e al Treviso Comic Book Festival 2018 espone le tavole originali del libro inaugurando la sua prima mostra personale. Nello stesso anno vince il premio Bartoli all’ARF! Festival come migliore promessa del fumetto italiano e viene selezionata per la Mostra Illustratori della Bologna Children’s Book Fair.
Dopo Il balcone (Tunué, 2020, The Balcony, Tochitza, 2018), un silent book ispirato alla poesia di Atanas Dalchev, pubblica Diana sottosopra, il suo primo graphic novel da autrice unica (Canicola, 2019) e riceve una menzione speciale nella categoria BRAW Comics – Early Readers della Bologna Children’s Book Fair. Le tavole di questo libro sono state oggetto di una mostra personale al MAMbo curata dall’associazione culturale Canicola e dal Dipartimento educativo del museo, in collaborazione con U.O. Pari opportunità, Tutela delle differenze, Contrasto alla violenza di genere del Comune di Bologna, nell’ambito del BilBOlbul 2019. L’anno successivo realizza le illustrazioni ricamate per Ivan lo scemo (List, 2020), racconto per ragazzi scritto da Lev Tolstòj nel 1885. Nel gennaio 2020 autoproduce la fanzine a fumetti Scusa e un anno dopo pubblica la ristampa insieme alla prima edizione di Grazie e di Prego (Rulez, 2021).
Collabora come illustratrice con case editrici italiane e internazionali. Vive a Roma.


 
Incontrerai Kalina Muhova qui:


28/06/2024 – Orario: 22:30 - 23:30 – Luogo: FanoChiostro ex Convento delle Benedettine

KALINA MUHOVA, “Odio l’estate” (Rulez) conversa con VIRGINIA TONFONI (Critica di fumetti)
In collaborazione con Renco


0


CONDIVIDI!