fanucci editore libri fantasy

La casa editrice Fanucci, fondata a Roma nel 1971, è un punto di riferimento per il panorama letterario fantascientifico, horror e fantasy. Nel suo catalogo si trovano sia romanzi classici di questi generi, come quelli di H.P Lovecraft, Isaac Asimov, Paul Anderson e Jack Vance ma anche proposte più recenti e fresche di pubblicazione. La casa editrice basa se stessa sulla “letteratura dell’immaginario”, perché come sosteneva H.P. Lovecraft:

“Un tempo sognavo, e per me il mondo del sogno era più reale dell’esistenza che gli stupidi chiamano realtà, e più prezioso della mia stessa vita.”

Fanucci e il genere fantasy: “La rovina dei re” di J. Lions

Per gli amanti del fantasy la casa editrice Fanucci ha pubblicato La rovina dei re, romanzo d’esordio della scrittrice Jenn Lions, primo di una trilogia chiamata “Il Coro dei Draghi”. L’autrice vive ad Atlanta ed è stata per lungo tempo grafica ed illustratrice di videogiochi come “The Lord of the Rings” presso l’EA Games.

Il suo esordio letterario racconta la storia di Kihirin, allevato da un bardo, che nel tentativo di riscattarsi dalla povertà inizia a rubare nelle case fino a che un incontro con un demone cambierà per sempre il suo destino. In poco tempo finirà al cospetto di una Casata Reale, che lo rivendica come figlio perduto del loro principe immorale. Tra varie vicissitudini, si sentirà come una pedina al centro di una profezia, conteso tra dèi, demoni, draghi e maghi e penserà che forse il suo destino non è quello di salvare l’impero, ma di distruggerlo.

Fanucci e la Fantascienza: “Recursion-Falsa memoria” di B.Crouch

Nel catalogo fantascienza della casa editrice Fanucci si può trovare il thriller Recursion – Falsa memoria scritto da Blake Crouch, un autore già noto su queste scene per romanzi come Dark Matter e la trilogia di Wayward Pines, che è diventata una serie tv prodotta dalla FOX. Con questo nuovo libro che tratta di identità e memoria, sembra voler sfidare la struttura del tempo. Il detective Barry Sutton si trova ad indagare su un caso di suicidio e scopre che nel paese molte persone sembrano svegliarsi in vite diverse dalla propria. Viene chiamata la “Sindrome della falsa memoria”, una malattia contagiosa che trasforma le vite delle persone e i loro ricordi. Parallelamente, la neuroscienziata Helena Smith studia una tecnologia per preservare i ricordi più intensi della nostra vita e riviverli: il primo bacio, la nascita di un figlio, l’ultimo momento di un genitore morente. Il lavoro di questi due personaggi si intreccerà e la creazione di Helena si rivelerà una potenziale minaccia alla storia dell’umanità, consentendo alle persone di modificare il passato.

La narrativa sci-fi di K. Stanley Robinson con “I Marziani”

I Marziani di Kim Stanley Robinson, è il romanzo corale a conclusone della “Trilogia di Marte”. L’autore, nato in Illinois ma trasferitosi in California è un amante dell’alpinismo. Si è laureato in letteratura inglese con una tesi sullo scrittore fantascientifico Philip K. Dick. Ha ricevuto prestigiosi riconoscimenti, tra cui il premio Nebula, il premio John Wood Campbell Memorial e il World Fantasy.

Dopo il successo di “ll rosso di Marte”, “Il verde di Marte” e “Il blu di Marte” torna con un romanzo in cui i colori sono ancora protagonisti. Il rosso diventa il colore del pianeta da proteggere, Marte, mentre il verde della Terra è il simbolo dell’invasione e della colonizzazione. Il ribaltamento cromatico vuole scuotere le nostre coscienze invitandole a riflettere sul fatto che la tecnica è uno strumento a servizio dell’uomo, da utilizzare rispettando il nostro pianeta e non con supremazia.

Nero italiano: “Travolti da un insolito delitto” di C. Pelagotti

Travolti da un insolito delitto è il secondo romanzo di Corrado Pelagotti, finalista al Premio NebbiaGialla 2019. L’autore, nato a La Spezia, ha vissuto a Milano per venticinque anni, lavorando come manager in importanti società di brokeraggio assicurativo.

Ha abbandonato questo lavoro ed è ritornato a La Spezia con sua moglie e i suoi gatti, abbracciando la filosofia del ‘downshifting’: uno stile di vita meno stressante, riducendo volontariamente l’impegno dedicato all’attività professionale e dando priorità al tempo libero e alla pittura e alla scrittura. Il suo nuovo romanzo è incentrato sulla scomparsa di un dirigente di una multinazionale, Fabio Mentone.

Questo fatto porta il collega responsabile del marketing Umberto De Santis ad indagare su di lui. Il lavoro di detective si svolge nella quotidianità del lavoro d’ufficio: tra il capo Massimo Sinsiscalchi che vuole solo licenziare persone, l’impiegata Valentina che sembra la donna da sposare, i colleghi invidiosi, le segretarie provocanti. Nel trambusto della sua vita, Umberto scoprirà una verità inattesa, collegata uno spietato assassino.

Time Crime: la sezione di Fanucci Editore dedicata al thriller

Time Crime propone un catalogo rivolto ai lettori che amano il thriller in tutte le sue declinazioni: dal noir alla spy-story, dal giallo all’hard-boiled, dal suspence allo psicologico, dallo storico al mistery.

Lo Specialista è il nuovo thriller di Shi Heng Wu, pseudonimo del monaco Shaolin protagonista, dietro cui si cela l’autore Mauro Baldrati. Nato a Lugo ma residente a Bologna, collabora ed è redattore di alcune riviste. Ha lavorato anche come fotografo free-lance a Milano, nei primi anni Ottanta. Con “Io sono El Diablo” nel 2018 ha esordito nel catalogo Nero Italiano. Il nuovo romanzo è tratto da una storia vera e narra di un monaco killer, chiamato “Lo Specialista” che è impeccabile nel suo lavoro di sicario. Eppure un giorno decide di ritirarsi.

L’organizzazione per cui lavora non è di certo d’accordo e per questo inizierà ad essere inseguito da cacciatori di taglie, mentre fugge in giro per il mondo. Giunto a Tokyo verrà placcato dai killer della Yakuza e scoprirà la sua origine, cambiando per sempre la sua vita. Trarrà quindi un grande insegnamento: è più facile sfuggire alla morte che trovare se stessi.

Il ritorno dell’investigatore David Raker

Un villaggio scomparso di Tim Weaver è un nuovo capitolo di una fruttuosa serie dedicata a David Raker, investigatore specializzato nella ricerca di persone scomparse.

È già un best-seller, presente nella top 10 del Sunday Times per tre settimane consecutive. Nella notte di Halloween, i nove cittadini di Black Gale si riuniscono allegramente a cena. La mattina successiva sembreranno svaniti nel nulla. Due anni dopo le famiglie delle vittime ingaggiano David Raker nel disperato tentativo di ottenere la verità. Per l’investigatore diverrà una vera e propria ossessione, che lo condurrà a setacciare il passato dei nove residenti di Black Gale e a strane connessioni con Los Angeles.

Il romanzo profezia del Coronavirus

Abisso di Dean Koontz è un romanzo del 1981, fino ad ora inedito in Italia. Un libro profezia che ha già venduto 4 milioni di copie nel mondo. Scritto da uno dei maestri del thriller, narra di Tina Evans, una madre che ha perso il figlio Danny in un incidente con gli scout. Nonostante la sua vita sia andata avanti, un giorno nell’auto di uno sconosciuto confonde il viso di un bambino con quello di suo figlio e inizia a pensare che forse non è mai morto. In casa, sulla lavagna della camera del figlio, compare la scritta “Non morto”.

Il bisogno di rivedere suo figlio e la forte convinzione che non sia morto la conducono sulle sue tracce che collimano con organizzazioni militari segrete e misteriosi sperimentazioni, espedienti letterari capaci di profetizzare una minaccia del nostro tempo. Il sottotitolo dell’edizione italiana è infatti “Coronavirus, il romanzo della profezia”. La critica lo ha definito un romanzo: “costruito sapientemente, originale e decisamente inquietante. Una lettura imperdibile, suspense ai massimi livelli e un finale assolutamente inatteso.”

Leggereditore: libri scritti da donne, per donne

Leggereditore è un progetto editoriale nato nel 2010, che si fonda sulla letteratura femminile: libri per donne, scritti da donne che spaziano in un ampio panorama di generi letterari che vanno dallo storico alla narrativa erotica, passando per il paranormal, l’avventura, il romance, il new-adult ma anche la letteratura tout-court.

Un esempio è il romanzo La luce dei normanni Filippo e Lucilla di Francesca Cani, storica dell’arte mantovana, già autrice della fortunata serie “Gli Eredi di Holstein”. Il romanzo ambientato nel 1609 vede Filippo di Lacus, unico erede di un feudo saccheggiato, combattere da solo con la sua spada per chiedere vendetta. In battaglia è detto “Il Falco” per la forza fisica e l’assenza di pietà.

Quando giunge a Sud, in Puglia, incontra Lucilla d’Altavilla che sembra rallegrare Filippo con la sua bellezza e la sua voce. I genitori di lei la consegnano a Filippo come sua sposa, la quale non può opporsi e diventa proprietà di un soldato anaffettivo. La storia si infittisce di dettagli: nuovi personaggi e la ricerca di un manoscritto.

L’ultimo romanzo di Nora Roberts, regina del rosa

Alla catena Leggereditore appartengono anche i romanzi di Nora Roberts , considerata “la regina del rosa”, con oltre trecento romanzi e più di 500 milioni di copie vendute. In un’intervista ha dichiarato: “Non scrivo storie di Cenerentole che sperano che il principe azzurro venga a salvarle mentre se ne stanno sedute in poltrona. Sono donne indipendenti, che ce la fanno anche da sole.”

Per questo rientra a pieno nella collana Leggereditore, con la quale sono stati pubblicati quattro titoli. L’ultimo libro, Una pesante verità vede protagonista la famiglia Bigelow, all’apparenza una famiglia ideale che vive in un’elegante casa nella Carolina del Nord. Eppure il figlio Zane si sente prigioniero di genitori poco presenti e violenti, desiderando la fuga. Crollata la facciata di famiglia perfetta, il ragazzo capisce che alcuni sono disposti ad affrontare la verità rischiando tutto. Ormai da adulto e padre di famiglia dovrà combattere con l’ombra del passato, sfidando i suoi demoni per difendere chi ama.