occhio-di-cammlo-ajtmatov-besamuci

Che la casa editrice Besa Muci sia più che attenta alla letteratura straniera e, più in particolare, a quella proveniente dai Balcani non è istero. Questa volta, però,ci allontaniamo ancora di più dal nostro paese e voliamo in Kirghizistan insieme a Čingiz Ajtmatov, grazie al suo Occhio di Cammello. Racconti dalla leggendaria Kirghizia.

L’autore è considerato uno dei più grandi ambasciatori della cultura kirghisa e si conferma tale grazie a quattro racconti di quattro diversi protagonisti in cui non ci si sofferma tanto sugli eventi quanto sui loro pensieri e sulle motivazioni che li spingono a fare determinate scelte.

Un’ambientazione particolare in cui vengono ripresi valori antichi, al pari dello stile riconducibile alla scrittura russa dell’Ottocento, che ci porta alla scoperta di un mondo a noi sconosciuto sottolineandone tutte le peculiarità.

Nato nel 1928, proprio in Kirghizia, Ajtmatov ha conosciuto il succcesso internazionale con La vela bianca, a cui seguirono altri titoli che sono stati poi tradotti in moltissime lingue europee.


Titolo: Occhio di cammello
Autore: Čingiz Ajtmatov
Editore: Besa Muci
Pagine: 100
Prezzo di copertina: 14 euro
Pubblicazione: Giugno 2020


Se vuoi, puoi acquistare il libro dal nostro sito su Amazon: risparmi e sostieni il Notiziario Culturale e l’associazione di promozione sociale Passaggi Cultura