ali becheur_il_paradiso_delle_donne_brioschi

Arrivato in libreria da pochi giorni, Il paradiso delle donne è il nuovo romanzo di Ali Bécheur , uno dei più importanti scrittori tunisini contemporanei.

Vincitore in due occasioni del Comar D’Or, il più prestigioso premio letterario tunisino, l’autore è nato a Sousse nel 1939, ed è considerato il più importante scrittore tunisino in lingua francese.

Con Il paradiso delle donne ha vinto il Comar D’Or nel 2006 ed è stato finalista al Prix des cinq continents de la Francophonie. Nel 2018 ha vinto nuovamente il Comar D’Or per I domani di ieri. Con Francesco Brioschi Editore  ha già pubblicato nel 2019 I domani di ieri.

Il paradiso delle donne, una ricerca del piacere

L’improvvisa passione tra lo scrittore Ali e l’attrice Luz, nata in una calda serata estiva, è il motore che dà l’avvio a questo grande romanzo introspettivo. Luz rischiara i luoghi di una Tunisi del passato, nei quali Ali ripercorre il rapporto con le figure femminili della sua vita.

Dalla madre alle amiche, passando per la vicina di casa, la cugina, la cameriera e tante altre, Ali racconta la scoperta della sensualità e la ricerca della risposta alla domanda “Che cos’è il piacere?”.

Sullo sfondo, una Tunisia multietnica e multireligiosa infiammata dalla lotta per l’indipendenza. Poi Parigi e la cultura francese, quella dei grandi poeti, degli scrittori esistenzialisti e degli chansonnier. E infine la letteratura, unica possibilità, forse, di conoscere davvero sé stessi e combattere il crudele scorrere del tempo.

Il racconto di un paradiso che sembra perduto e che può essere reso attuale solo con la forza della scrittura: «Quel che posso assicurarti è che ho tentato in tutta onestà di tradurre in parole ciò che è emerso dal profondo di me stesso, vecchi rottami, brandelli logori di vita, illusioni arrugginite, frustrazioni, difetti

Il romanzo di Bécheur tradotto da Yasmina Mélaouah

«Una lingua sontuosa, armoniosa, lirica, ardita, potente, a volte truculenta, spudoratamente carnale, altrettanto spudoratamente maschile ma eminentemente sincera» scrive Elisabetta Bartuli, dalla postfazione al romanzo.

Da citare, infine, l’ottima traduzione dal francese di Yasmina Mélaouah, una delle migliori traduttrici che abbiamo in Italia, nel 2007 Premio per la traduzione del Centro Europeo per l’editoria.


  • Titolo: Il paradiso delle donne
  • Autore: Ali Bécheur
  • Editore: Francesco Brioschi Editore
  • Collana: Gli Altri
  • ISBN: 9788899612573
  • Dettagli: 15×21, 256 pagine
  • Prezzo di copertina: 18.00 euro

Se vuoi, puoi acquistare il libro dal nostro sito su Amazon: risparmi e sostieni il Notiziario Culturale e l’associazione di promozione sociale Passaggi Cultura

Copia cartacea